MOSTRE, BARLETTA, 24 MAGGIO 2017
Un testo semplice di un film dalla raffinatezza profonda e dal freddo sapore intellettualistico ispira un evento primaverile di arte contemporanea in cui c'è tanto da dire. Ebbene sì, contrariamente a quel che sembra, le opere d'arte sono scrigni giganti di pensieri e custodi di infinite parole; esse parlano continuamente all'animo di chi osserva ed è difficile che non abbiano nulla da dire. In questa esposizione a parlare sono le gestualità riflessive o casuali, attente e rapide di chi crea. Tutte astratte le opere prescelte, dai grandi ai piccoli formati, dai colori cupi a quelli intensi sino a quelle intensità che prendono vita solo al buio.

Vernissage: 24 maggio 2017. ore 18.30
curatori: Anna Soricaro
autori: Alessandra Bisi, Daniela Cantergiani, Luca De Gaetani, Elena Perra
patrocini: Fondazione De NIttis
genere: arte contemporanea, collettiva


 Opera esposta: Rinascita

Presentata dal Prof. Vittorio Sgarbio. Sono intervenute personalità del mondo dell’arte ( i critici Prof.ssa Mara Ferloni, Prof. Vittorio Esposito, Arch. Barbara Righetti), della cultura e dello spettacolo.

Roma, complesso museale Sale del Bramante, Piazza del Popolo.


 Palazzo Grifalconi Loredan - Venezia 

Opera esposta: Cielo e Mare

Vernissage 8 maggio2017 con la partecipazione del Prof. Vittorio Sgarbi.

 


 Candidata con due opere:

Progetto pittorico: Amar Te - Riflessi - Rinascita

Cielo e Mare


 Pagina pubblica Facebook


 ​Il libro “Amar Te” è una raccolta di liriche d’amore che esordiscono da un incontro fortuito che fa nascere un’insolita amicizia. Poesie che narrano sentimenti e riflessioni d’amore con intensità e passione verso quella persona così speciale, da occuparle da subito ogni pensiero, ispirando l’autrice sia a livello pittorico che narrativo. Odi d’amore ricercate nel profondo del cuore e mille altre emozioni che l’autrice riesce a scatenare tra le righe di questo libro scritto alla persona che si ama con tutta l’anima, realistiche poesie che, pur mantenendo i piedi per terra, elevano il lettore facendogli vivere intense emozioni. Un libro da leggere con attenzione, solo per chi sa cogliere quello che sta oltre allo sguardo… Amore!

----------------------------------------------------------------------------------------

A seguire il secondo libro “Immagini Riflesse” l’autrice accosta la fotografia alla poesia con l’intento di voler far rivivere attraverso le immagini, ricordi, attimi di vita, pensieri e sentimenti. Il libro, come riflessi, descrive in poesia il lavoro fotografico di due artisti, con stima per Luigi Ghirri maestro della fotografia, amico del padre dell’autrice e di ammirazione e affetto per un caro amico fotografo la cui identità viene mantenuta in riserbo.
L’Opera racchiude alcuni scatti del Maestro: immagini ritrovate dall’autrice dalle quali germinano universi di pensiero forgiati in versi delicati e armoniosi da cui sgorgano ricordi, luoghi dai colori vaghi e quieti come dipinti indelebili a raccontare la vita ed i suoi mutamenti. Poesie impresse nella pellicola! Così poesia, fotografia, passioni romantiche ed emozioni divengono reciproco riflesso narrato in versi, così il ricordo e il sentimento di un passato che diviene presente sorge ad ogni scorsa e l’amore, quello che non si cerca, ma che ti nasce dentro; quello che senza nulla chiedere, ti riempie il cuore, è il vero protagonista del libro e la vera immagine riflessa è… l’amore.